Poniamo l’accento sulla tutela dell’ambiente

Con l’efficienza energetica e il riciclaggio poniamo l’accento sulla tutela dell’ambiente 🌍

Articolo dal “Obersteirische Nachrichten”, edizione del 29/31 maggio, pagina 31

Solo se faremo un uso oculato dell’energia e delle risorse potremo consegnare un pianeta vivibile alle generazioni che verranno. Ognuno di noi è chiamato a prestare il proprio contributo – dal singolo cittadino all’azienda industriale.

Nel forno ad arco elettrico di Breitenfeld Edelstahl AG, il più grande di tutta l’Austria, impieghiamo energia per il riciclaggio dei rottami. Nel farlo prestiamo grande attenzione all’efficienza: per la produzione di ogni tonnellata di acciaio desideriamo utilizzare non più dello stretto necessario in termini di energia. Anche il tempo è un fattore fondamentale, dal momento che il consumo di energia scende in proporzione alla velocità di fusione dell’acciaio.

Grazie a un ampio programma di ottimizzazione, nell’arco dell’anno passato siamo riusciti a ridurre di circa il dieci per cento il fabbisogno di energia di fusione. Ogni giorno risparmiamo una quantità di energia equivalente al consumo annuo di dieci nuclei familiari austriaci.

L’energia può essere tuttavia risparmiata anche indirettamente, ad esempio tramite il riciclaggio. Presso Breitenfeld tante delle sostanze originate durante il processo di produzione non vengono conferite alla discarica, bensì separate e reimmesse nel ciclo produttivo. Ciò permette di ridurre lo sfruttamento di nuove risorse e numerosi chilometri di trasporto.

La sfida è garantire la qualità dei materiali riciclati, come afferma Daniel Janz, tecnologo di processo: “La separazione dei materiali e l’adozione di idonei processi sono imprescindibili per un riciclaggio sensato. Solo così è possibile garantire la qualità dei prodotti e persino migliorarla”. Breitenfeld Edelstahl AG è consapevole della sua responsabilità e, per questo, l’efficienza energetica e il riciclaggio continueranno a essere temi centrali – anche per salvaguardare gli oltre 300 posti di lavoro a Sankt Barbara.

Prozesstechnologe Daniel Janz
Il tecnologo di processo Daniel Janz davanti al forno ad arco elettrico da 65 tonnellate.